Brasile, perché la lingua ufficiale è il portoghese?

jericoacoara
Jericoacoara, un paradiso difficile da raggiungere e poi…difficile da lasciare…
09/10/2017
una giornata al mercato colombia
Colombia, una giornata al mercato
06/11/2017
Mostra tutti

Brasile, perché la lingua ufficiale è il portoghese?

perchè in brasile si parla portoghese

In Brasile si parla portoghese e nel resto dell’America Latina spagnolo, vi siete mai chiesti il perché?
E’ da ricercare nella storia…Correva l’anno 1494 e Spagna e Portogallo avevano avviato una massiccia esplorazione oltremare. Papa Alessandro VI, meglio noto come Rodrigo Borgia (padre di Cesare Borgia) aveva stabilito una prima linea di demarcazione un anno prima, ma il Re del Portogallo la giudicava troppo favorevole per la Spagna e chiese a Re Ferdinando di rinegoziarla con la mediazione del Papa.
L’accordo venne raggiunto il 7 giugno 1494 a Tordesillas il delineare una linea verticale sulla mappa del mondo allora conosciuto.
Il mondo veniva dunque diviso in due parti: tutto ciò che si trovava a Ovest andava alla Spagna, mentre tutto ciò che era a Est al Portogallo; entrambi i regni erano a loro volta chiamati a evangelizzare quelle nuove terre nel nome della Chiesa di Roma.
La linea tracciata, definì le strategie coloniali: la Spagna si concentrò sul nuovo continente, e il Portogallo diede iniziò alla creazione del suo impero commerciale in Asia. Delle vestigia dell’Impero Portoghese in Asia la sola nazione asiatica che oggi parla portoghese è la minuscola Timor Est.

Brasile, perché la lingua ufficiale è il portoghese?

Fu solo nel 1500 che l’esploratore Pedro Álvares Cabral, esplorò per la prima volta le coste brasiliane, arrivando sulle coste dell’attuale stato di Bahia, a Porto Seguro, su quella che ancora oggi è chiamata “Costa do Descubrimento”, ossia, Costa della Scoperta. Fu proprio grazie al Trattato di Tordesillas,quindi, che il Portogallo si ritrovò con un proprio, legittimo, avamposto nel continente americano. Ebbe dunque inizio la storia del Brasile.

Inghilterra, Francia e Olanda per almeno un secolo, non ebbero modo di fare alcun tipo di espansione nelle Americhe proprio da Tordesillas. Fu solo l’avvento della riforma protestante e soprattutto la crisi di Spagna e Portogallo che consentì a questi paesi di insediarsi stabilmente in America.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con un tuo amico!