Colombia, una giornata al mercato

perchè in brasile si parla portoghese
Brasile, perché la lingua ufficiale è il portoghese?
23/10/2017
vivere brasile
Stai pensando di trasferirti in Brasile? Ecco alcuni suggerimenti
20/11/2017
Mostra tutti

Colombia, una giornata al mercato

una giornata al mercato colombia

Per conoscere un paese e le sue abitudini, uno dei modi migliori è visitare un mercato tipico. Una giornata al mercato è il modo ideale per conoscere la cultura di un Paese, le sue abitudini,i cibi tipici.
Mescolarsi con la popolazione locale e vivere la giornata come una persona del luogo… per capirne l’essenza.
Probabilmente passare una giornata al mercato non è l’attività più turistica che si possa fare in Colombia, ma è la migliore opportunità per conoscere la cultura colombiana attraverso il suo cibo, conoscerlo, assaggiarlo, apprezzarlo.

In Colombia sono molti gli alimenti che non si trovano in altre parti del mondo, ovviamente questo discorso, non vale solo per la Colombia… ma in un viaggio un giro al mercato non può marcare.
Alla scoperta della frutta, coi suoi sgargianti colori e forme desuete, sapori sconosciuti e profumi inebrianti.
Grazie alle sue condizioni geografiche in Colombia è grande la biodiversità: si contano oltre 300 ecosistemi diversi e più di 55mila specie di fauna e di flora.
Oltre il 60% del suolo colombiano è adatto alla coltivazione agricola e gran parte del territorio è dedicato alla produzione di frutta, verdura e fiori, oltre a una parte dedicata a colture non tradizionali.

Moltissima la frutta che il Paese esporta: oltre alle banane, l’uchuva, meglio nota come alchechengi o “frutto d’oro”, prodotta in Colombia, viene esportata in oltre 20 Paesi. L’uchuva, si coltiva nel piano termico freddo colombiano tra le regioni di Boyaca, Cundimarca e Narino. Altra specialità da non perdere la gulupa, il succo di lulo: un frutto che sembra una piccola arancia, la buccia è arancione, ma, se tagliato, ricorda un pomodoro verde. La pitaya gialla, una delle varietà della “frutta del drago”, l’arazá, il copoazú e il camu camu, e molti altri…tutti da assaggiare.

Una giornata al mercato sarà un’esperienza unica. Un fascino particolare è quello del Paloquemao, il mercato più grande di Bogotà, dove oltre a frutta e verdura, si possono comprare carni, pesce, spezie, erbe.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con un tuo amico!