Dune bianche e piscine azzurre, il parco dei Lençois Maranhenses

colombia-spiaggia
Spiagge e mare in Colombia
24/09/2018
brasile
Lo slang del Brasile, oltre i modi di dire
22/10/2018
Mostra tutti

Dune bianche e piscine azzurre, il parco dei Lençois Maranhenses

rotta delle emozioni

Il Parco Nazionale di Lençóis Maranhenses riserva sempre grossissime sorprese.
Dune di sabbia finissima, piccole piscine di acqua piovana azzurre, fiumi e mangrovie…
Una spettacolare zona geologica, unica al mondo, che misura circa 155 mila ettari, lungo 70 km di costa.

Dune di sabbia finissima, che raggiungono i 40 metri d’altezza e innumerevoli lagune trasparenti, un paradiso naturale, sconosciuto sino agli anni 80’, scoperto casualmente dai piloti che, coprendo la rotta Belém-Fortaleza, si accorsero di un paesaggio che improvvisamente mutava, andando dal verde della selva, a un bianco e luminoso territorio lunare.
A guardarlo dall’alto sembra una distesa infinita di lenzuola. Il Deserto dei Lençois è ancora un mistero per la geologia, un parco che non ha vie d’accesso convenzionali.
Si raggiunge di solito da Barreirinhas, a bordo di fuoristrada evitando le ore centrali che sono le più calde della giornata.
Il parco offre il suo spettacolo migliore nel pomeriggio, con il suggestivo tramonto, tassativamente da fotografare, tra un bagno e l’altro.
Meno frequentate la Lagoa Verde e la Lagoa do Mario, oltre al paesino storico di Atins che vale la pena includere nel viaggio.
Un’escursione in barca lungo il Rio Preguiças, è un ottimo modo per scoprire la zona, insieme al sorvolo della zona e del parco su un piccolo aereo privato da turismo, al mattino presto.
L’esperienza permette di godere di un panorama spettacolare riuscendo a scattare delle foto incredibili della zona.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con un tuo amico!