Tour La Rotta delle Emozioni

Informazioni Generali viaggio Brasile:

Durata: 11 giorni / 9 notti (Su richiesta possibilità di prolungare il soggiorno)

Località Visitate: Fortaleza, Sao Luis, Santo Amaro, Lençois Maranhenses, Barreirinhas, Vassouras, Igarape do Rio Preguiças, Caburè, Tutoia, Delta del Parnaíba, Camocim, Tatajuba, Jericoacoara

Prezzo: a partire da: € 1.490,00

Info Utili: Clima caldo secco e ventilato con una temperatura variabile tra i 24° e i 34°

La quota comprende: Volo internazionale dall’Italia e v.v., Volo nazionale Fortaleza/Sao Luis, pernottamenti negli alberghi e/o pousadas con trattamento di camera e prima colazione, tutti i trasferimenti indicati, su veicoli con aria condizionata con conducente, le escursioni citate, condivise con altre persone, guida locale in lingua portoghese, assicurazione medico/sanitaria.

La quota non comprende: Tasse aeroportuali (circa 330 €), tutti i pasti e le bevande, le mance e tutto quanto non espressamente indicato sotto la dicitura "la quota comprende".

Tour Brasile in breve:

Il nostro sogno si chiama Brasile. Il Brasile unico, il vero volto di un universo speciale che sfonda i confini della realtà per divenire ‘il sogno’, all’interno di quella rotta delle emozioni che organizzeremo, personalizzando un viaggio a seconda delle esigenze del viaggiatore.

Quello che segue, è un esempio di un programma di viaggio creato per entrare nel colorato mondo di Fortaleza, Sao Luis, Santo Amaro, Lençóis Maranhenses, Barreirinhas, Vassouras, Igarape do Rio Preguiças, Caburè, Tutoia, Delta del Parnaíba, Camocim, Tatajuba, Jericoacoara, della durata totale di 11 giorni ma possiamo cucire un differente patchwork di emozioni seguendo i desideri del cliente. Per noi il Brasile, questo Brasile, non ha segreti.

Con ‘La rotta delle Emozioni’ si potrà entrare in punta di piedi in meraviglie poco conosciute che comporranno il sogno ad occhi aperti, per l’incredibile bellezza di zone come il Parque Nacional de Jericoacoara (Cearà), il Parque Nacional do Delta do Rio Parnaíba (Piauì) e il Parque Nacional dos Lençóis Maranhenses (Maranhão).

Adesso, entriamo nel vero Brasile, questa terra magica ricca di sorprese.

Immagini dal Tour:

Programma dettagliato:

1° GIORNO - ITALIA/ FORTALEZA

Arrivo a Fortaleza con volo intercontinentale da Roma o Milano e trasferimento all’Hotel 4 stelle zona Beira Mar (il lungomare).

2° GIORNO - FORTALEZA

Questa giornata permetterà di assaggiare le atmosfere di un Brasile desueto che si allontana dalla patina di località più celebrate. Vivere le bellezze di Fortaleza e l’allegria di questa città che è anche la Capitale dello stato di Cearà. Godere di una delle coste più affascinanti di tutto il Brasile e della sua frizzante movida. A Praia do Futuro, una delle tante spiagge della citta, si entrerà nel mondo del quotidiano degli abitanti. Visitare una ‘barracas de praia’, gustare un piatto di pesce appena consegnato dai locali pescatori, insieme ad una birra ‘ben gelada’ come si dice da queste parti.

Fortaleza regala occasioni stimolanti da subito: l’arrivo in piazza Dragao do Mar, dove dai locali fuoriescono le festose note della musica, metterà subito allegria, e a ritmo del Forro, si potranno assaggiare i granchi preparati al momento e che sanno ancora di mare, sono molte le cose da fare a Fortaleza. In Avenida Beira Mar, il lungomare cittadino di circa sei chilometri, sostare in uno dei colorati bar e gustare una speciale caipiriña, curiosare nelle botteghe dove vengono prodotti e venduti oggetti di artigianato, oppure partecipare all’acquisto di frutti di mare appena raccolti, da una delle tante barche dei pescatori che attraccano sul molo e farlo cucinare dai vicini ristoranti.

Fortaleza è Capitale dell’Allegria e offre locali e ritrovi aperti fino all’alba tutti i giorni per vivere la notte in maniera divertente con intrattenimenti di ogni tipo, pronti a soddisfare tutti i gusti.

3° GIORNO - FORTALEZA / SÃO LUÍS

Dopo la prima colazione, trasferimento per l’aeroporto e volo di linea per São Luís. All’arrivo, il nostro assistente sarà a disposizione per informazioni sulla città, Capitale dello stato di Maranhão, e trasferimento in Hotel.

La città, fondata nel XVII secolo dai francesi e successivamente dominata da portoghesi e olandesi, vanta una ricca testimonianza di tale dominazioni, rappresentata da tante bellezze che hanno contribuito a farle guadagnare il titolo di Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO e di Capitale della Cultura delle due Americhe nel 2012.

La tipica architettura coloniale che caratterizza il tessuto urbano della città antica che è un vero museo a cielo aperto da Piazza Dom Pedro II ricca di storia, al misterioso Palazzo dei Leoni che attualmente ospita il governo Maranhense. La visita prosegue attraversando Piazza Benito de Leite e rua Portugal, sostando nella meravigliosa chiesa da Sé e la segreta Casa delle Arti, la bellissima casa del Maranhão e il delizioso e colorato mercatino dell’artigianato. Sao Luis è chiamata anche la Jamaica brasileira poiché patria del reggae brasiliano.

Oltre gli edifici che richiamano l’architettura lusitana per essere impreziositi dagli ‘azulejos’, le tipiche piastrelle di ceramica colorata, ci si può rilassare in una delle imperdibili spiagge di Calhau, Caolho e Ponta d’Areia.

4° GIORNO - SÃO LUÍS / SANTO AMARO/ PARQUE NACIONAL DOS LENCOIS MARANHENSES / LAGOA DA GAIVOTA

Oggi si entra nel vivo del sogno.

Dopo la prima colazione inizia il viaggio: prima in vettura privata per circa duecento chilometri e poi, dopo il trasbordo in una 4×4, proseguendo per Santo Amaro, base di partenza per raggiungere il Parque Nacional dos Lençóis Maranhenses.

La fatica del viaggio sarà compensata da un rinfrescante bagno all’interno delle lagune di Santo Amaro, caratterizzate per via delle acque trasparenti che durante il tramonto, si incendiano di un colore rosso vivo.

Il pomeriggio, sarà ancor più scenografico: si attraverseranno dune fino a giungere alla Lagoa da Gaivota, ossia il lago dei gabbiani, che apparirà dal nulla come un miraggio. Una macchia blu dalla forma irregolare, in mezzo a migliaia di dune di finissima sabbia mosse dal vento dove potersi tuffare in totale armonia con la natura e fuori dallo stress e dai conformismi obbligati. Rientrare sarà difficile, ma è pronto il trasferimento per Santo Amaro per la sistemazione ed il pernottamento in una Pousada riservata.

La tristezza di lasciare questo paradiso sarà compensata da un cielo rosso che vira al viola e che trasformerà le dune di un vivido colore arancione, prima che cali la notte trapuntata di miliardi di stelle.

5° GIORNO - SANTO AMARO / BARREIRINHAS / PARQUE NACIONAL DOS LENCOIS MARANHENSES E LAGOA AZUL

Le emozioni del viaggio continuano nel quinto giorno verso Barreirinhas, città ingresso del Parque Nacional dos Lençóis Maranhenses.

Sistemazione presso la Pousada Do Rio (o equivalente) e nel pomeriggio, sempre in 4×4 proverai il brivido dell’off road fino all’ingresso del parco dove, lasciata l’auto, si farà un’escursione a piedi per giungere alla Lagoa Azul –il lago azzurro- che è la più caratteristica laguna dei Grandi Lençois, l’area desertica sabbiosa che ospita lagune blu e una ricca vegetazione tropicale. In questa zona ci sono i Caboclos, una piccola comunità autoctona che vive di agricoltura e pesca come secoli fa.

In serata, ritorno a Barreirinhas in 4×4 e pernottamento in pousada.

6° GIORNO - BARREIRINHAS / VASSOURAS / IGARAPE DO RIO PREGUICAS / MANDACARU CABURÉ

Dopo la prima colazione, trasferimento su di una lancha voadeira, il motoscafo, per il Rio Preguiças in direzione dell’oceano.

La prima sosta è nella regione di Vassouras, per visitare i Piccoli Lençois Maranhenses e conoscere la fauna locale nella baracca nativa “Tenda dei Macachi”. Secondo sosta nella piccola comunità di pescatori “Mandacarù” dove salire sul faro della marina militare, Farol do Preguiça, per ammirare la vista panoramica dei Lençois Maranhenses (le dune di sabbia finissima che possono arrivare a toccare i 40 metri di altezza e, all’interno delle quali trovano sede numerose lagune di varie forme e grandezze), del fiume Rio Preguiça sfociando nell’oceano e della immensa foresta nativa. Infine si arriverà a Caburé con la sua famosa spiaggia.

Un safari fotografico e il birdwatching, al tramonto saranno opportunità, facoltative, per scattare foto veramente speciali.

Pernottamento in una Pousada esclusiva per sentirsi ai confini del mondo, nel piccolo agglomerato di Caburé, un villaggio di pescatori alla foce del Rio Preguiças, senza luce elettrica. Una rara occasione per vivere una notte in totale armonia con la natura.

7° GIORNO - CABURÉ / RIO NOVO / TUTOIA / DELTA DEL RIO PARNAÌBA

Dopo la prima colazione, sempre in 4×4 si raggiungerà Tutoia, una cittadina a cavallo degli stati di Maranhaoa e Piauì, attraversando prima il centro abitato di Rio Novo e ammirare spiagge desertiche caratterizzate da dune e lagune pittoresche.

Da Tutoia, su di un motoscafo, si salperà alla volta del delta di Parnaíba, il possente corso d’acqua che fa da linea di confine tra i due stati. Il delta, infatti, presenta differenti scenari coniugati tra di loro dove, lagune, piccole e grandi isole che emergono prepotentemente dalle acque e insenature, compongono un mosaico naturale veramente unico per la sua bellezza e per l’equilibrio di serenità che regala a chi ha la fortuna di viverlo anche per soli pochi minuti.

Si esploreranno isole deserte e bellissime come la Ilha das Canarias, con una sosta per vivere a contatto con la natura facendo del trekking sulle sue dune e per una nuotata. La giornata proseguirà con la visita al delta per ammirare grossi stormi di Guarà, grossi uccelli dalle piume rosse che al tramonto, volano a filo d’acqua prima di posarsi sugli alberi per trascorrere la silenziosa notte in compagnia della sola luna.

Arrivato a Parnaíba, sistemazione presso la Pousada Vila Parnaiba per il pernottamento.

8° GIORNO - PARNAÌBA / CAMOCIM / TATAJUBA / JERICOACOARA

Dopo la prima colazione, sempre in fuoristrada, continuerà il tuo tour: oggi la destinazione è Jericoacoara, definita dal Washington Post una delle dieci spiagge più belle al mondo.

Diventata nel 1984 Patrimonio dell’Ambiente dell’UNESCO e Parco Nazionale nel 2002, Jericoacoara è un luogo magico dove fino ad una ventina di anni fa non c’era alcuna modernità. Un’oasi senza luce, telefono, strade, elettricità e dove anche i soldi non facevano parte –se non raramente- della quotidianità degli abitanti: questa era Jericoacoara.

Navigando con la chiatta il Rio Coreaù si potrà arrivare sull’Isola dell’Amore e conoscere Camocim, il piccolo nucleo abitato da una comunità allegra che considera l’arrivo di uno straniero come un evento importante. Il viaggio prosegue guadagnando giganti dune, lagune dall’acqua trasparente, grandi palme di cocco e mangrovie che si aprono su litorali incantati, fino a giungere alla incontaminata spiaggia di Tatajuba, un eden tropicale ad est di Jericoacoara, dove potrai vedere la parte vecchia della città semisommersa dall’avanzare delle dune mobili e caratterizzata dalle torri di sabbia che ti permettono di intuire la bellezza del deserto bianco che penetra nel Sertaõ.

In questo villaggio dedito alla pesca e abitato da meno di ottocento persone, la serena sensazione di calma e la visione unica di bianche dune, il suo mare e la Lagoa Torta, regalano un’atmosfera indimenticabile.

Arrivo a Jericoacoara in prima serata, pernottamento presso la Pousada Surfing Jeri.

9° GIORNO - JERICOACOARA

Il penultimo giorno è dedicato al relax nella famosa spiaggia di Jericoacoara, una tra le mete sognate dagli appassionati di surf. Tempo libero a disposizione per fare surf tra le dune con speciali tavole di legno, oppure tra le onde del mare che lambisce questo luogo privo di asfalto e cemento armato e dove alla sera, le uniche luci sono ricavate da mille candele.

Jeri è una immensa spiaggia, più che una cittadina, circondata da natura selvaggia che accoglie i visitatori in piena armonia e allegria. Qui si potrà trascorrere una delle notti più emozionanti, tra un tramonto da favola, musica di sottofondo, risate e ammirare il cielo virare prima in viola e poi in nero e la trapunta di stelle, magari intorno un falò che sprizza scintille che finiscono nell’infinito.

10° GIORNO - JERICOACOARA / FORTALEZA

L’ultimo giorno è anche il più triste, su lascia questo mondo colorato, denso di allegria e in perfetta armonia con la natura per tornare in città.

Dopo la prima colazione trasferimento privato per l’aeroporto di Fortaleza, distante circa trecento chilometri. Disbrigo delle formalità doganali e partenza da Fortaleza con voli di linea per l’Italia.

11° GIORNO - ITALIA

Arrivo in Italia presso l’aeroporto di destinazione, fine dei nostri servizi.

Questo tour in Brasile è personalizzabile in base delle esigenze dei nostri viaggiatori che esponendoci i loro desideri, potranno determinare quali scenari vogliono vivere per godere di una vacanza che sia esplorazione, divertimento, relax che possa regalare loro nuove sensazioni.
Un viaggio in questo nostro Brasile così lontano da quei denominatori comuni che dipingono questa terra solo con alcune destinazioni, è generatore di vibrazioni magiche, uniche, speciali che ogni persona può interpretare nell’univocità del suo essere.
Come cerchiamo di spiegare, la rotta delle emozioni è molto di più di un viaggio turistico: è una iniziazione che, racchiude un messaggio di libertà, di caos preciso, di pulviscolo di polvere sempre colorato e mutante, insignificante ma vitale e senza il quale non potremmo vivere perché è la nostra aria. Il nostro Brasile vuole essere solamente una chiave. Minuscola. Ognuno che ne viene in possesso, scoprirà a quale scrigno appartiene e cosa c’è al suo interno.
Vuoi ricevere una Consulenza Gratuita per creare il tuo Tour Personalizzato?
Compila il modulo qui sotto, il tuo Viaggio in Brasile inizia da qui:


Life Viaggi utilizzerà le informazioni fornite per rimanere in contatto con te ed inviarti comunicazioni commerciali secondo la nostra Privacy Policy.

Ti piace il Tour proposto? Condividilo con un tuo amico!