Cusco, l’ombelico del mondo, in Perù

Morro Branco labirinto di sabbia
Cosa fare a Morro Branco
23/09/2019
machu picchu rotta delle emozioni
Il Perù non è solo Machu Picchu
20/10/2019
Mostra tutti

Cusco, l’ombelico del mondo, in Perù

Cusco, una delle più seducenti, suggestive particolari città, è considerata l’ombelico del mondo, e una delle imperdibili del Perù.
La storia di Cusco vive lungo le strade, le piazze, le valli e i villaggi della città e dei suoi dintorni.

La dimostrazione dell’alta ingegneria inca vive nelle costruzioni della città e in quelle Choquequirao, Sacsayhuamán, Qenko, Tambomachay, Ollantaytambo e ovviamente nell’indimenticabile, imperdibile Machu Picchu.

Cusco si trova nella parte a sud del Perù, costruita su un territorio accidentato, dove fertili valli coesistono con le imponenti montagne e foreste, offrendo panorami mozzafiato e paesaggi come la Valle Sacra, con terrazzamenti che vestono le montagne e pittoreschi villaggi.

I monumenti da non perdere a Cusco, sono la Cattedrale visitabile ogni giorno dalle 10:00 alle 18:00, festivi inclusi.

Il Tempio della Compagnia di Gesù, anche questo visitabile ogni giorno, e come la Cattedrale, si trova in Piazza de Armas

Il Quartiere di San Blas, da visitare di giorno, dista 4 isolati dalla Plaza de Armas, è noto come il Quartiere degli Artigiani ed è chiamato “T’oqokachi” che significa “buca nel sale”, ed è caratterizzato da strade strette, ripide e case in stile coloniale.
Cusco è una meta da non perdere in un viaggio in Perù, ma ultimamente, la meravigliosa città coloniale delle Ande peruviane viene vista anche da una angolazione diversa, e non solo come meta di vacanza, bensì come meta a lungo termine, poichè sembra essere entrata a far parte di quelle città che sono considerate tra le mete ideali per godersi la pensione all’estero.

La qualità della vita sembra essere molto alta, e con meno di 1.500 euro al mese si può vivere agevolmente in due, in una delle zone più belle del mondo e Patrimonio Unesco.
Un centro storico vivibile e bellissimo dove tradizione e modernità convivono.

A circa 3 ore e mezza di treno si può raggiunge il Machu Picchu, una delle Sette meraviglie del mondo.
Da Cusco, in giornata, si possono organizzare escursioni sulla Rainbow Mountain, la montagna colorata del Perù.

A Cusco, poi, si mangia benissimo, come in tutto il Perù.
La gastronomia è eccellente, cresciuta in qualità negli ultimi anni tanto da essere considerata una delle più interessanti del mondo, con una grande varietà di prodotti e tradizioni, dal mare alla Ande.
Il clima tranne in inverno dove le medie nei 3 mesi non sono così miti, per il resto del tempo di vive un’eterna primavera.
Se amate il caldo invece, Cusco non è il posto per voi.
Del resto l’altitudine c’è: siamo a 3.399 metri ed abituarsi può non essere facile per tutti.

Vuoi organizzare il tuo viaggio a Cusco, Contattaci, noi della Rotta delle emozioni siamo a tua disposizione!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con un tuo amico!