In tour in Colombia nei luoghi di Pablo Escobar

pantanal
Un viaggio in Brasile alla scoperta della natura
20/02/2017
Fernando-de-Noronha-viaggi di nozze brasile
Fernando de Noronha, la meta ideale per un viaggio di nozze in Brasile
27/03/2017
Mostra tutti

In tour in Colombia nei luoghi di Pablo Escobar

In tour in Colombia nei luoghi di Pablo Escobar

La Colombia è una meta sempre più visitata: dopo gli anni in cui era troppo pericolosa, adesso questa nazione sudamericana è stata rivalutata anche in ambito turistico.

Le avventure e le scorribande del trafficante di droga Pablo Escobar, non certo da prendere a esempio, sono state recentemente protagoniste di serie tv e film ed hanno permesso di scoprire luoghi incantevoli del Paese.

Un tour in Colombia potrebbe avere come tema proprio i luoghi della vita di  Escobar:

Bogotà con la sua posizione unica in tutto il Sudamerica, affacciata su due oceani, ai siti archeologici ricchi di storia e alle grandi città come Medellin.
Rionegro

In tour in Colombia nei luoghi di Pablo EscobarPablo Escobar, nacque nel villaggio di Rionegro l’1 dicembre 1949. Una piccola città a nord della Colombia, con strade in salita e palazzi bianchi, famosa per la Concatedral de San Nicolás el Magno, una splendida chiesa in stile neoclassico.
Hacienda Napoles

L’Hacienda Napoles è la villa che Pablo Escobar si fece costruire nella regione dell’Antioquia, adesso parco tematico visitatissimo. Si trova a Puerto Triunfo, a circa 180 km da Medellin e a 320 km da Bogotà.

Nell’area, di oltre 3000 ettari, una pista di decollo e atterraggio, una villa coloniale spagnola, diverse case sparse per la proprietà, sei piscine, strade, un’arena per i tori, ben 20 laghi artificiali e stalle per cavalli. Ai tempi di Escobar nell’area c’era uno zoo, che ospitava giraffe, rinoceronti, cammelli, elefanti, ippopotami, zebre e canguri.

All’Hacienda, erano custoditi anche i suoi mezzi di trasporto, inclusa la celebre Cadillac degli anni ’30, che riempì di buchi di pallottola per farla assomigliare a quella di Al Capone.
Medellin

Medellin che, anche grazie a lui, si arricchì nel corso degli anni ’80. Da quando la città è sicura per i turisti, ci sono veri e propri tour organizzati e dedicati a Pablo Escobar.

Gli itinerari includono El Poblado, il quartiere benestante della città, dove, nel palazzo Monaco,  Don Pablo visse

fino al 13 gennaio del 1988, il Santuario della Vergine della Rosa Mística, nota anche come la Vergine dei Sicari, perché qui chiedevano protezione divina gli assassini al soldo del Patron. Dal Santuario al teatro della morte di Pablo Escobar, la casa nella zona degli Olivi.  Infine, il cimitero Jardines de Montesacro, dovesi trova la tomba di Escobar, la seconda più visitata del Sud America dopo quella di Evita.

A Medellin, da non perdere, a parte i luoghi di Escobar,  Plaza Botero, con le opere del pittore colombiano.

In tour in Colombia nei luoghi di Pablo Escobar

La Catedral

La Catedral è un altro dei luoghi cardine della vita di Pablo Escobar, la prigione che costruì per se stesso d’accordo con la polizia. Si trova alla periferia di Medellin è ora un monastero benedettino.

Cartagena

Cartagena è la meta turistica principale della Colombia, grazie anche alla sua felice posizione, affacciata sul mare, a breve distanza da alcune splendide isole caraibiche.

Isola di San Andres

Un’isola molto famosa con spiagge caraibiche e mare incontaminato. Per il traffico di narcotici, si dice che Pablo Escobar la utilizzo come base d’appoggio per i sottomarini, usati per il narcotraffico.

Bogotà

In tour in Colombia nei luoghi di Pablo EscobarBogotà è la capitale della Colombia, da vedere: Plaza de Bolívar, dove si affacciano il Palazzo del Parlamento, il Palazzo di Giustizia, il Palazzo Liévano, sede del Comune, la Cattedrale, il Palazzo Arcivescovile e la Capilla del Sagrario, unica sopravvissuta del periodo coloniale, oltre ai Musei e le Collezioni della Banca della Repubblica, tra cui il Museo Botero.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con un tuo amico!