Brasile: la costa del Sol ponente, da Fortaleza a Jericoacoara

rio carnevale 2017_3
Facciamo il Capodanno 2016 in Brasile?
16/11/2015
Brasile Ceara terra di vento e kite
Cearà, la terra del vento e del kite surf
23/11/2015
Mostra tutti

Brasile: la costa del Sol ponente, da Fortaleza a Jericoacoara

Brasile la costa del sol ponente

A nordest del Brasile,  spostandosi da Fortaleza verso ovest, verso la Rotta delle emozioni, si arriva nella zona del vento e delle emozioni forti, la costa del Sol ponente, quella che da Fortaleza porta a Jericoacoara.

Spiagge di acqua cristallina, falesie, lagune, dune di sabbia nelle destinazioni turistiche come Cumbuco, Lagoinha e Trairi.

I grattacieli di Fortaleza restano un ricordo, si incontrano solo paesi di pescatori e piccole costruzioni.
Cumbuco è il paradiso di chi pratica kite surf, guardando il mare centinaia di vele volteggiano con il vento a favore. Le strutture sono attrezzate a ospitare gli amanti di questo sport, che spesso viaggiano con attrezzatura propria, o sono in grado di offrirla a noleggio.

Per chi invece non ha mai provato, ma vorrebbe farlo, sono molte le scuole di kite surf in questa zona.
Molte le dune di sabbia bianchissima della zona protetta del parco di Cumbuco, vale la pena di programmare un’escursione, magari con il quad.
Proseguendo il viaggio sulla costa del sol ponente si arriva a Jijoca, nota per essere la porta d’ingresso a Jericoacoara dall’entroterra, e perlesue meravigliose lagune d’acqua dolce, come Laguna Paradiso (Lagoa Paraiso). Se si arriva con macchina propria e non con escursione programmata, qui si dovrà lasciare per prendere un passaggio in 4×4 o su uno dei mezzi attrezzati per raggiungere Jericoacoara, o Jeri, come viene confidenzialmente chiamata.
Un paradiso a 22 km di spiaggia da Jijoca, appunto.

Non c’è asfalto a Jericoacoara, quindi le auto non servono. Barche, vele di surf e kite surf animano il cielo. Jericoacoara è il posto perfetto dove rilassarsi, fare un bagno nelle lagune raggiungibili con i buggy passeggiare fino alla Pedra Furada e ammirare il tramonto del sole dalla duna del Por do sol, prima di entrare nel vivo della notte rischiarata da un meraviglioso manto di stelle e dai falò sulla spiaggia intorno ai quali i ragazzi si riuniscono per cantare e passare la serata.

A Jericoacoara fino a pochi anni fa non arrivava neanche l’elettricità, ma adesso ci sono bellissimi locali, ristoranti e alberghi dai più semplici ai più confortevoli, anche con piscina privata, ma la destinazione mantiene la sua particolarità di luogo appartato e lontano dalla frenesia del quotidiano.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con un tuo amico!